Porno su internet

Siti porno online, analisi dei consumatori

I siti porno online non conoscono crisi, tutte le nazioni del mondo hanno circa il 40 % della popolazione che visita con costanza i siti pornografici. Non mancano sorprese e statistiche sul mondo del porno su internet, scopriamole insieme.

I siti porno online compongono una delle industrie online più redditizie del web, capace di attirare a se l’attenzione di molti consumatori e quindi di generare un ingente traffico internet, stimato in circa il 4% del volume totale delle ricerche online, generando profitti per miliardi di dollari. Addirittura si stima che il porno online è una sorta di pilastro nel world wide web capace di modificare rapidamente la sua forma ed attirare a se, sempre più navigatori. Basta pensare ai siti porno più famosi come Youporn e PornHub che uniti hanno creato YouuPornHub che hanno picchi anche 7 milioni di visitatori al giorno.

Secondo una ricerca stilata da SimilarWeb per la rivista online The Next Web il porno su internet è uno dei grandi settori del web, anticipato solo da arte e spettacolo, informazione, messaggistica e scommesse. Anche la pubblicità su internet è un chiaro segnale di quanto il porno sia famoso sul web, infatti circa il 10 % degli internauti clicca almeno una volta a settimana su un banner per adulti. Si pensi che il settore delle scommesse e dei casinò ha una percentuale del 30%.

Tra i paesi che guardano più porno troviamo a grande sorpresa i paesi con cultura islamica, tra cui Iraq ed Egitto, seguiti dai paesi europei come Germania, Svizzera ed Austria: L’Italia detiene il quattordicesimo posto e chiude la classifica dei paesi più propensi al porno Arabia Saudita, Indonesia e Qatar. Una classifica particolare è quella della permanenza sui siti porno che vede la svizzera come unico paese del vecchio continente, e vincitori assoluti il Kuwait e Singapore.

Se analizziamo invece le fonti del traffico porno, scopriamo che Google è il canale preferito dagli internauti per cercare materiale pornografico e che tra i social network troviamo solo Reddit con il 58% del traffico per adulti. In conclusione possiamo affermare che il porno su internet gode di grande salute e che nonostante le restrizioni in alcuni paesi è una nicchia di mercato che riscontra sempre un grande successo e una fonte di profitto per le aziende che lavorano con il porno online.

One thought on “Siti porno online, analisi dei consumatori

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *